Seleziona una pagina
Cenni base sui sensori di temperatura per i gas di scarico I sensori di temperatura per i gas di scarico sono fondamentali nei veicoli attuali in quanto servono a proteggere tutti i componenti dalle temperature eccessivamente elevate. I motori sono continuamente migliorati sia come eco-compatibilità che potenza, quindi anche la tecnologia dei sensori temperatura per i gas di scarico è diversa rispetto al passato. Inizialmente la funzione dei sensori era avere un corretto funzionamento dei catalizzatori mentre adesso sono importanti per proteggere i componenti del motore.



 Posizioni di montaggio



T3 - Prima del turbocompressore T4 - Prima del catalizzatore di ossidazione del motore diesel T5 - Prima/dopo il filtro antiparticolato diesel T6 - Prima/dopo il convertitore catalitico a 3 vie Caratteristiche del prodotto

- Ad oggi siamo alla quarta generazione di sensori di temperatura per i gas di scarico - Questa nuova tecnologia utlizza un termistore nella punta del sensore - Il termistore garantisce tempi di risposta più brevi rispetto al passato - Inoltre vi sono più temperature rispetto al passato. I sensori di temperatura per i gas di scarico di ultima generazione misurano temperature da -40°C a 900°C. Sono piccoli, leggeri e il rivestimento del termistore garantisce un'ottima resistenza alle vibrazioni. TERMISTORE





Ogni tipo di scansione è ottimizzato per una certa gamma di temperatura: Tipo C: 100°C - 900°C Tipo E: -40°C - 900°C Stile dei sensori di temperatura per i gas di scarico

Sezione sensore di ultima generazione - La punta metallica ingloba un termistore. - Il termistore è attaccato con cemento che migliora la resistenza alle vibrazioni e previene il distacco del termistore dai terminali - I sensori di temperatura per i gas di scarico hanno un robusto tubo metallico che assicura resistenza alle temperature più alte. - L'elemento è protetto da un tubo in metallo come protezione contro la fusione. I sensori di temperatura per i gas di scarico NTK sono adatti alle temperature estremamente elevate dell'ambiente in cui funzionano.



Da sinistra verso destra. Possibili angoli di curvatura di un sensore temperatura gas di scarico. Per favorire il montaggio nelle applicazioni più difficili vi è una gamma di sensori flessibili. Grazie a questo design, i componenti con minore resistenza termica sono tenuti lontano da fonti di calore. I sensori sono piegati con possibilità di angolazioni da 0 a 110°.

Manutenzione dei sensori di temperatura per i gas di scarico



- La sostituzione è consigliata a 250.000 km, ma è opportuno sostituire prima il sensore. - I sensori situati in posizione T3 si rompono prima perchè esposti alle vibrazioni, sopratutto nei motori downsizing (piccola cilindrata ed elevate prestazioni) - Il sensore si rompe anche in caso di intasamento del catalizzatore DFP (filtro antiparticolato diesel) Diagnosi dei sensori temperatura gas di scarico

- La spia MIL lampeggia (MIL: indicatore luminoso di malfunzionamento) - Illuminazione provvisoria: si è rilevato un guasto temporaneo. non richiede ulteriore attenzione poichè non è continuo - Illuminazione permanente: il problema è da risolvere quanto prima (in officina) - Lampeggio veloce: significa errore fatale. Il veicolo deve essere riparato immediatamente per evitare il guasto di altri componenti. Ridurre in modo sostanziale velocità e accelerazione - appena possibile, spegnere il motore. Tutti i codici di errore diagnostici devono essere letti con un'adeguata apparecchiatura diagnostica. Tutti i codici iniziano con "P" = da P0001  a P0999

Privacy Preference Center

Necessario

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

CookieConsent, PHPSESSID

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

__utma, _utmb, _utmc, _utmt, _utmz, _uv_id, _utm.gif
_utma (Raccoglie dati sul numero di volte che un utente ha visitato il sito internet, oltre che le dati per la prima visita e la visita più recente. Utilizzato da Google Analytics.), _utmb (Registra un timestamp con l'orario esatto di accesso al sito da parte dell'utente. Utilizzato da Google Analytics per calcolare la durata di una visita al sito.) _utmc (Registra un timestamp con l'orario esatto di uscita dal sito da parte dell'utente. Utilizzato da Google Analytics per calcolare la durata di una visita al sito.), _utmt (Utilizzato per limitare la velocità delle richieste al sito.), _utmz (Raccoglie dati sulla provenienza dell'utente, il motore di ricerca utilizzato, il link cliccato e il termine di ricerca utilizzato. Utilizzato da Google Analytics.), _uv_id (Raccoglie dati sulle visite dell'utente al sito, come ad esempio quali pagine sono state consultate.), _utm.gif (Google Analytics Tracking Code that logs details about the visitor's browser and computer.),

Marketing

Per tracciare comportamenti dell'utente ai fini promozionali

fr, NID, impression.php/#
fr (Utilizzato da Facebook per fornire una serie di prodotti pubblicitari come offerte in tempo reale da inserzionisti terzi.), impression.php/# (Used by Facebook to register impressions on pages with the Facebook login button.)
NID (Registra un ID univoco che identifica il dispositivo dell'utente che ritorna sul sito. L'ID viene utilizzato per pubblicità mirate.)

Non classificati

tr

tr (non classificati)
tr (non classificati)

Close your account?

Your account will be closed and all data will be permanently deleted and cannot be recovered. Are you sure?

Pin It on Pinterest

Share This